Agenti autonomi per la Cyber Offence

cycon2013Ho presentato all’ultimo CyCon organizzato del Cooperative Cyber Defence Center of Exellence a Tallinn, un articolo scientifico intitolato  “Autonomous Intelligent Agents in Cyber Offence”,  per il momento solo in inglese, che esplora il concetto di “Agente Autonomo”, propone una nuova definizione, una tassonomia e alcuni scenari di applicazioni nell’ambito delle attività offensive “cyber“. L’articolo contiene anche una prima esplorazione delle implicazioni dell’uso di agenti autonomi nell’ambito del diritto internazionale, in particolare lo Jus ad Bellum e lo Jus in Bello. Lo studio conclude che prevedibilmente in pochi anni veri agenti autonomi diverranno una realtà e che alcune implicazioni legali e dottrinali sono incerte e andranno esplorate.

L’articolo è stato pubblicato negli atti del  CyCon 2013 da IEEE.

Il paper è stato citato nei seguenti lavori:

Boothby, William H. Weapons and the law of armed conflict. Oxford University Press, 2016.

Crootof, Rebecca, Autonomous Weapon Systems and the Limits of Analogy (August 2, 2016). The Ethics of Autonomous Weapon Systems (Claire Finkelstein, Duncan MacIntosh & Jens David Ohlin), 2017, Forthcoming.

Ferrer, Danielle IMPLEMENTING ARTIFICIAL INTELLIGENCE TO THE MILITARY – University of Pittsburgh, Swanson School of Engineering 2015-11-03.

Heinl, Caitríona H. “Artificial (intelligent) agents and active cyber defence: Policy implications.” Cyber Conflict (CyCon 2014), 2014 6th International Conference On. IEEE, 2014.

Potete scaricare l’articolo (in inglese) e le slide presentate al CyCon il 5 Giugno 2013.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *